mercoledì 16 dicembre 2009

Vorrei saper ballare così


Tempo fa mi hanno mostrato questo video incredibile
http://vimeo.com/21504484


7 commenti:

Sandro ha detto...

Molro carino! E sempre a proposito di balli, che ne pensi di questi due?

amelie in rosso ha detto...

un giorno parlerò anche di tango, che non è quello del video. nel video c'è un misto di tango di altri tempi, ma rigidissimo, e di coreografia su musica da tango.
mi fanno sorridere, ma non riesco a farmi piacere queste coreografie iper caricate, dove il ballo è impostato, diventa una posa, qualcosa di ostentato, costruito. Mi sa di falso insomma.
E questo a prescindere, indipendentemente dal fatto che ballino un tango.
Poi il fatto che sia un tango lo rende in qualche modo ancora più distante, perchè non è il tango da pista, che io ballo, e neanche il tango delle esibizioni dei professionisti.
Insomma, apprezzo il gesto tecnico, una precisione di danza che forse c'è (ma che io ignorante so valutare poco), ma non mi dicono molto, nè come ballerini, nè tantomeno come tangheri.

ma forse tu li conosci, che hai scelto loro?
e poi mi piace che tu abbia pubblicato quacosa di tango

e scusa se sono stata un po' categorica..

Sandro ha detto...

La spiegazione sta in Strictly come dancing: un mio coinquilino non si perde una puntata (punta soprattutto a vedere le scollature) e così ho visto quel ballo che mi è piaciuto molto, non sarà vero tango ma mi sembra molto bello da vedere

amelie in rosso ha detto...

stricly come dancing è tipo ballando con le stelle?
dovremmo fare un reality sul ballo, che ne dici? :)

Damiano ha detto...

io invece vorrei sballare così!

Robert ha detto...

Carinissimo il video che hai pubblicato, cara "amelie in rosso" :)
Per quanto riguarda il video pubblicato da Sandro, concordo (per quello che vale visto che ballo da meno di te :D) che saranno precisi ma trasmettono poco..
non mi hanno trasmesso emozione.. però sono bravi.. ma il tango non è questo. ok poi è il mio insulso punto di vista :)

amelie in rosso ha detto...

ma tu sei robert, robert? che sorpresa bella trovarti qui.
e poi, le esibizioni sono fatte per il pubblico alla fine, che ne è giudice e ricevente indipendente dal livello.
Noi ci emozioniamo, imitiamo, applaudiamo per il bis (paghiamo per i festival..)
e non venire a parlare di insulsaggine a me, che noto la bellezza di un'esibizione solo dopo che me l'hanno spiegata :)

@D:
un ballo sotto la neve sarebbe stato uno sballo discreto :)