venerdì 9 ottobre 2009

Uomini, riutilizzatelo!


"Imagine your birthday, friends all around laughing and celebrating you, and in front of you a five layers cake.
And imagine the moment, when you blow out the candles and make a wish.
... Dancing with you it is like being in that moment, blowing out the candles and making a wish"

Sane gratificazioni.
Che poi la frase parla più di possibilità che di realizzazioni, e non è detto sia sempre un bene, ma è buffo e dolce da ricevere.
(certamente dolce)

B-side: pioggia sempre, voglia di luce, biglietto solo andata per Delft: in ottobre, vivrò nel centro per gli sport di pensiero.
A quale piano?



10 commenti:

nodi alleviati ha detto...

Ma le possibilità si realizzano facilmente, basta volerlo: esprimere il desiderio e non allenare troppo il pensiero.

amelie in rosso ha detto...

alleviare il pensiero?
laviamo il pensare! leviamo via i nodi, idioti lodati, alleviamo pensieri, rendiamolo nido, lieve, snodato.

amelie in rosso ha detto...

(mi chiedo se è vero che costruirò il tuo nome e mi chiedo se davvero l'hai pensato dall'inizio
- mi chiedo anche se altri seguiranno questo gioco e tu diventerai tante persone che confondono le cose, ma che bello!)

marco ha detto...

Ogni volta che vedo delle note musicali ho come l'impressione che stiano andando indietro, come se avessero scelto di abandonarsi alla musica nuotando a dorso.

Ti devo dare il libro e le foto. Accidenti.

amelie in rosso ha detto...

Accidenti si.
Ma la tua immagine è così bella che sei perdonato subito.

The life of David Gale ha detto...

Le fantasie non devono essere mai realistiche, perchè nel momento in cui otteniamo quello che cerchiamo, non lo vogliamo, non possiamo volerlo più. Per poter continuare ad esistere, il desiderio, deve avere i suoi oggetti eternamente a sè. E non è quella cosa che noi vogliamo, ma la fantasia di quella cosa. Quindi il desiderio alimenta solo fantasie utopistiche. Noi siamo veramente felici solo quando sognamo ad occhi aperti la futura felicità.
Vale più la caccia che la preda.
Stai attento a quel che desideri, non per quel che otterrai, ma perchè sei destinato a non volerlo più una volta ottenuto. Vivere secondo i desideri non ci farrà mai felici.
Per essere veramente umani bisogna cercare di vivere secondo le nostre idee e i nostri ideli, non certo misurando la vita in base a quanto avevate raggiunto di quel che desideravate, ma in base ai piccoli momenti di integrità, compassione, razionalità e a volte anche di sacrificio. Perchè alla fine, se vogliamo davvero misurare il significato della nostra vita, dobbiamo dare valore alla vita degli altri.

amelie in rosso ha detto...

no no no!
l'hai preso dalle 'istruzioni per una frustrazione veloce'?
a me piace cacciare perchè mi piace la preda. Mi piace avere ciò che voglio, ed ancora di più se ho lottato per esso.
Non è la realizzazione dei desideri che rende infelici, ma il loro esaurirsi. Dunque che si rinnovino, che aumentino, ma che ci sia equilibrio, tra il restare, il godere, e la spinta in alto, in avanti.
Il momento più bello non è nella sospensione, nella possibilità piena di quando stai per soffiare le candeline, ma è quando ti stai mangiando la torta, anche se la festa sta finendo. E non è ancora più prezioso il post festa? quando la vita ricomincia, ma tu indugi chiaccherando?
In quel momento non ci sono possibilità, non c'è desiderio, c'è solo passato, ma è un godere puro.
(o forse, ahimè, solo pura pigrizia?)

Comunque, bla bla. Ho capito quello che vuoi dire, credo, solo che secondo me in questa citazione è detto male.

Anche le ultime frasi, che posso condividere, ma in cui dice un'altra cosa. Non parla più di felicità, ma di 'significato' e di 'per essere veramente umani'.
Ad una prima lettura mi ricordavano BP ('ma il vero modo di essere felici è il procurare la felicità degli altri.. etc') però dice un'altra cosa.

Insomma, forse sono io che non capisco la citazione.
Mi riserbo commenti futuri.
Ma tu, reale ed ignoto David Gale, rispondi pure. O spiegami :-)

Francesco ha detto...

Mi hai fatto venire in mente questo, è bellissimo:

http://www.videominuto.it/media/file/1410.mov

amelie in rosso ha detto...

è bellissimo.
e così triste.

c'è ancora tutto silenzio, tutto intorno, qui.

A. ha detto...

bellissimo davvero quel video...